Rassegna stampa

Rassegna stampa 2016

  • 21/12/2016 - Invice

    Banca del Fucino si rafforza a Roma

    Prosegue la campagna di reclutamento della divisione private di Banca del Fucino, la più antica banca privata romana, indipendente e presieduta dalla quarta generazione dei suoi fondatori, i principi Torlonia, con l'ingresso di due nuovi professionisti. Si tratta di Simone Brugnoni, proveniente da un'esperienza quinquennale nel Private di Deutsche Bank e prima in Barclays Bank e Credito Artigianale, e Alessandro Palaggi, in precedenza relationship manager in Barclays Bank dove era entrato nel 2009 e in Banca Popolare di Vicenza dove è stato nel periodo 2007-2009. I due banker sono in forza nella sede Private di Roma di via Po'.

    Download
  • 25/11/2016 - ItaliaOggi

    La banca dei principi è indipendente

    Marzo 2017: una data importante per Banca del Fucino perché, in anticipo di nove mesi rispetto all'entrata in vigore della direttiva europea Mifid2, inizierà a proporre il modello di consulenza indipendente a tutta la propria clientela, private e istituzionale. Significa che il cliente dell'istituto, la più antica banca privata romana, presieduta dalla quarta generazione dei principi Torlonia, potrà passare da un modello di consulenza basato su commissioni sui prodotti a uno che prevede una fee di advisory a prescindere dalle scelte d'investimento. Modello possibile solo quando vi è una netta separazione tra private banker e gestore e totale assenza di conflitti d'interesse. «Ci aspettiamo molto da questa opzione», dichiara Salvatore Pignataro, responsabile divisione Private Banking di Banca del Fucino, «che rappresenta una scelta e un segnale molto forte da parte della banca, ma anche una naturale evoluzione del nostro modo di fare consulenza, basato sull'architettura aperta e sul rapporto personale con il cliente».

    Download
  • 25/11/2016 - Affari_Italiani

    "Christmas Shopping Experience" in MonteNapoleone

    http://www.affaritaliani.it/milano/christmas-shopping-experience-in-montenapoleone-451693.html Dal 25 novembre nel Quadrilatero della moda parte la "Christmas Shopping Experience 2016 Dal 25 novembre nel Quadrilatero della moda parte la "Christmas Shopping Experience 2016". Nelle vie Montenapoleone, Verri, Sant'Andrea, Santo Spirito, Borgospesso, Bagutta si respirerà fino al 13 gennaio la magica atmosfera delle festività natalizie. Musica, luci e un grande albero di Natale donato da Banca del Fucino. Quando le eccellenze mostrano il lato più bello ed autentico della città, grazie a Associazione MonteNapoleone, da ieri ambasciatrice dello stile italiano nel mondo per conto di Fondazione Altagamma. Milano, sulle note emozionanti dei più bei canti natalizi suonati dalla Fanfara del III Reggimento Carabinieri di Lombardia in Grande Uniforme Speciale (GUS), si prepara al Natale. Venerdì 25 novembre alle ore 18.00 la parata percorrerà via Montenapoleone fino ad arrivare in piazzetta Croce Rossa dove verranno accese le luci dell'imponente albero di Natale dando il via ad una kermesse che fino al 13 gennaio illuminerà a festa il Quadrilatero della moda. Grazie all'Associazione MonteNapoleone, che rappresenta ad oggi centoquaranta Global Luxury Brands, tra le realtà più importanti al mondo, il cuore della città pulserà all'unisono per far vivere ai milanesi e ai turisti lo spirito del Natale. Come ricorda Guglielmo Miani, presidente dell'Associazione MonteNapoleone, "Con la Christmas Shopping Experience, che da ormai sei anni organizziamo nelle Vie del Quadrilatero, arricchiamo Milano di quell'atmosfera speciale, calda ed emozionante, che si respira in tutte le più importanti metropoli internazionali, da Londra a Parigi a New York, contribuendo a rendere la nostra città una meta ambita anche durante le festività natalizie". E a riconferma del lavoro svolto per rendere il cuore della città uno dei luoghi più iconici della creatività e dello stile italiani, il 22 novembre scorso, l'Associazione MonteNapoleone è entrata a far parte di Fondazione Altagamma in qualità Socio Onorario in quanto rappresenta uno di quei 'Territori' noti a livello globale e divenuti dei veri e propri brand. Il passeggio in via Montenapoleone sarà accompagnato da una scia sfavillante di alberi luminosi, alti cinque metri ciascuno, gentilmente omaggiati da Energetic Source, che creeranno un suggestivo cono ottico che condurrà idealmente i visitatori verso piazzetta Croce Rossa, dove si trova il grande albero di Natale offerto quest'anno da Banca del Fucino, la più antica banca privata romana, indipendente e presieduta dalla quarta generazione dei suoi fondatori, i principi Torlonia. Alto oltre quindici metri, l'abete, della famiglia degli Abies Orientali, con le sue luci rallegrerà l'intera area circostante. Successivamente tutti gli abeti verranno interrati per riprendere il loro ciclo vitale, in linea con una politica di sostenibilità ambientale di cui l'Associazione si fa promotrice. Ma la magia del periodo delle strenne sarà resa ancor più intensa dall'elegante allestimento illuminotecnico creato ad hoc per ciascuna via: grandi sfere di pura luce alternate ad altre in pino verde, anch'esse illuminate, addobberanno le vie Verri, Sant'Andrea, Borgospesso e Bagutta. In via Santo Spirito invece, nel rispetto delle caratteristiche intrinseche di questa antica strada, l'allestimento prevede una decorazione con steli di pino, ornati da fiamme di luce e da boule in pino verde. Al contempo, la musica "di gran classe" - come recita il famoso claim - selezionata appositamente da Radio Monte Carlo tra le atmosfere calde ed emozionati che si addicono al Natale, farà da sottofondo nelle vie dello shopping. Le iniziative che caratterizzano l'edizione 2016 della "Christmas Shopping Experience" prevedono nei fine settimana del mese di dicembre un simpatico Babbo Natale ad allietare le giornate dedicate agli acquisti intrattenendo i più piccoli e regalando a tutti golosi cioccolatini Lindor. Lungo via Montenapoleone faranno bella mostra di sè alcuni nuovi modelli di Audi; l'acqua Valverde in una teca presenterà, invece, la Tavola delle Meraviglie, un allestimento raffinato e fiabesco per ispirare gli addobbi delle feste, mentre 4Gifters esporrà in un box interattivo di cristallo il suo innovativo progetto digitale dedicato al mondo dei regali lifestyle. Per il terzo anno consecutivo, inoltre, l'Associazione MonteNapoleone rinnova il suo impegno nei confronti delle vie periferiche di Milano, garantendo l'illuminazione del quartiere Ponte Lambro, a riconferma del sostegno alla valorizzazione e al rilancio delle zone meno centrali della città. Il fine ultimo è quello di far scoprire il lato più bello ed autentico della città ai turisti e ricordare anche ai residenti lo spirito del Natale, in una atmosfera molto "milanese" che rammenta il pensiero manzoniano sulla milanesità ovvero l'attitudine di distinguere l'utile dall'inutile, quasi una filosofia che si identifica nel culto dell'efficienza e del decoro.

  • 23/11/2016 - MilanoFinanza

    La banca dei principi è indipendente

    Marzo 2017: una data importante per Banca del Fucino perché, in anticipo di nove mesi rispetto all'entrata in vigore della direttiva europea Mifid2, inizierà a proporre il modello di consulenza indipendente a tutta la propria clientela, private e istituzionale. Significa che il cliente dell'istituto, la più antica banca privata romana, presieduta dalla quarta generazione dei principi Torlonia, potrà passare da un modello di consulenza basato su commissioni sui prodotti a uno che prevede una fee di advisory a prescindere dalle scelte d'investimento. Modello possibile solo quando vi è una netta separazione tra private banker e gestore e totale assenza di conflitti d'interesse.

    Download
  • 19/11/2016 - Sole24Ore

    Banche, ecco gli indici per recuperare la fiducia

    A un anno dalla crisi del novembre 2015 il sistema è più solido Ma le zone d'ombra restano ancora ampie

    Download